Archivi categoria: Eventi

Un 1 maggio all’insegna di Cultura e Relax sul Lago di Garda e al Vittoriale degli Italiani

“Profumo di storia” – EVENTO DANNUNZIANO Un 1 maggio all’insegna di Cultura e Relax, accompagnati da un “narratore” d’eccezione Filippo Caburlotto che farà rivivere i “profumi” inizi ‘900 … e le atmosfere dannunziane.

Sabato 1 maggio 2010

Per assaporare l’atmosfera di una “casa”e rivivere i momenti del Ballo al Savoy

Si arriva nel primo pomeriggio a Gardone Riviera, le camere sono a Villa Sofia ****, storica dimora d’inizio secolo ora divenuto esclusivo albergo di prima categoria, situata nella parte più tranquilla ed affascinante di Gardone Riviera, l’area residenziale caratterizzata dalle sontuose ville in stile mediterraneo degli anni ’20 che tanto inorgoglivano l’alta borghesia ed i magnati dell’industria tedesca dell’epoca.

Immersa in un ampio parco secolare di 4.000 metri quadrati, la villa fu costruita intorno al 1900 e pochi anni più tardi trasformata in albergo.

A disposizione area relax e area fitness presso Savoy Palace****.

Buona è l’acqua

ore 19:00 aperitivo … “Buona è l’acqua” motto dannunziano che richiama il tema del Lago di Garda e della Nave Puglia (incastonata nel monte) … Accompagnati dal racconto della nascita di Gardone Riviera e del turismo … nonché aneddoti e riferimenti dannunziani.

Venezia La Bella … tra passioni, vivere inimitabile e memorie

ore 20:00 cena (in sala Duse riservata all’evento) “L’autore racconta … la passione dannunziana”  in cui tra una portata e l’altra si dialogherà su “Venezia la Bella”, il Vivere inimitabile e il Vittoriale degli Italiani.

Domenica 2 maggio 2010

Un libro di pietre vive

ore 10:00 dopo la prima colazione Visita guidata al Parco del Vittoriale (2 ore) alla scoperta del “Libro di pietre vive”.

(Visita alla Prioria facoltativa – non compresa nel costo)

Il tutto nella più rilassata atmosfera del Lago di Garda, cullati dal suono dell’acqua, coccolati dal tepore del primo sole, affabulati da un narratore d’eccezione.

Costo a coppia euro 250

Costo al singolo euro 150

Il costo comprende: aperitivo 1 maggio – cena 1 maggio  – pernottamento 1 maggio a Villa Sofia – ingressi Parco del Vittoriale 2 maggio e Visita guidata. Non è compreso l’ingresso alla Prioria (facoltativo ma vivamente consigliato)

Per informazioni: Ufficio stampa e Relazioni Esterne Dott.ssa Francesca Anzalone francesca.anzalone@netlifesrl.it

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Eventi, Iniziative, servizi esclusivi, Ufficio stampa

Festa di Carnevale a Venezia: IO SONO UN ANIMALE DI LUSSO

Guarda il VIDEO della Festa

Il Carnevale di Venezia da sempre meta turistica internazionale e di grande fascino tra mondanità, lusso, sfarzosità, magnificenza, quest’anno si “veste” di Vivere inimitabile e così, a Palazzo Barbarigo, nel luogo che fu dimora dannunziana, oggi esclusiva charming house affacciata sul Canal Grande, Archivio dannunziano www.archiviodannunzio.it progetto scientifico internazionale, in collaborazione con Il Ballo del Doge www.ilballodeldoge.com , il ballo più sontuoso, raffinato ed esclusivo del mondo, propone una festa di Carnevale unica e modaiola dal titolo Io sono un animale di lusso e il superfluo m’è necessario come il respiro.

Un appuntamento incentrato sul lusso e sul glamour, tra creatività, cultura e moda come il calendario di eventi dedicati a Gabriele d’Annunzio e la Moda che mensilmente accompagneranno questo 2010. In collaborazione con Il Ballo del Doge il ballo più sontuoso, raffinato ed esclusivo del mondo (Vanity Fair)

Affacciati sul Canal Grande, in una vera e propria officina di design che supera il concetto di glam hotel e si propone come vera e propria moderna Visual Art Gallery, tra dettagli di lusso, moda ed eccentricità, gli ospiti di Palazzo Barbarigo, potranno immergersi per una notte in un’atmosfera unica nel suo genere e vivere la Venezia del lusso e dell’eccentricità.

Oltre al costo per la partecipazione gli ospiti dovranno sfoggiare rigorosamente un accessorio simbolo del lusso dannunziano. Tra eccentricità, lusso, moda, stravaganza, eccessi e riferimenti letterari a cui gli ospiti potranno ispirarsi come il romanzo Il piacere, ma anche seguendo il sito web dell’evento in cui verranno dati passaggi dannunziani a cui ispirarsi, in attesa della serata dell’11 Febbraio 2010 a Palazzo Barbarigo, dal 1 Febbraio saranno disponibili servizi di Personal Shopper per l’acquisto di accessori o abiti oppure visite all’Atelier Sautter per il noleggio o l’acquisto di abiti appositamente selezionati per l’evento dalla creatrice Antonia Sautter.

Una serata dai sapori veneziani, della Venezia del “fuoco”, dell’immaginazione, tra sogno e realtà, tra reale e fittizio … Una Venezia da vivere e da scoprire!

Regalati un’emozione sempre nuova a Venezia, scegli i servizi personalizzati, ideati appositamente per te!

Sul blog http://dannunzioelamoda.wordpress.com ogni giorno verranno inseriti passaggi dalle opere, dalle cronache e riferimenti bibliografici utili per la scelta di costumi e dettagli.

Per informazioni e costi: Dott.ssa Francesca Anzalone mailto: francesca.anzalone@netlifesrl.it mobile: 347 4686369

Costo euro 150

Dalle 20:00 a Mezzanotte … per scoprire le emozioni veneziane

Le prenotazioni vanno fatte entro il 9 febbraio 2010 (solo 50 posti disponibili)

Per effettuare la prenotazione il bonifico andrà fatto a:

HotelPhilosophy spa

BANCA DI RIMINI Agenzia Gros Rimini

IBAN: IT 21 W 08970 24204  000003856771

BBAN: W 08970 24204 000003856771

CAUSALE: PALAZZO BARBARIGO 11 FEBBRAIO

Vi preghiamo di confermare l’effettuazione bonifico anche tramite mail per accelerare i tempi di prenotazione.

http://dannunzioelamoda.wordpress.com/il-ballo/

Lascia un commento

Archiviato in Eventi, Iniziative, servizi esclusivi, Ufficio stampa, Video

Lo scrigno si apre … ed ecco le suggestioni: il gran ballo del Doge, lo studio Mirabilia e il Palazzetto Bru Zane

Una serata all’insegna delle suggestioni dannunziane quella a Ca Maria Adele, Boutique  Hotel, dal gusto romantico e suggestivo. Ultimo appuntamento del 2009 dedicato allo Scrigno dei segreti, una Venezia da scoprire e da vivere in modo “inimitabile”. Terzo appuntamento dopo Palazzo Barbarigo, Europa & Regina, dimore dannunziane, Ca Maria Adele rappresenta l’esempio di quella Cultura che crea l’Impresa e viceversa l’Impresa che crea cultura, attraverso i suoi arredi e le sue suggestioni di ispirazione dannunziana.

Si è parlato della Venezia di Gabriele d’Annunzio, del gran ballo del Doge con Antonia Sautter, arte con Gigi Bon dello Studio d’arte Mirabilia e del Palazzetto Bru Zane.

Un confronto, un dialogo, un’analisi costruttiva sulla passione, il coinvolgimento e l’amore per Venezia, la sua storia, la sua arte e la sua Cultura. Un momento di riflessione sul proseguo degli appuntamenti e su quel Vivere inimitabile che accompagnerà tutto il 2010. La serata è proseguita sulla scia dell’arte in una passeggiata suggestiva sulle orme di Gabriele d’Annunzio tra arte, muse e motti, per concludersi con un brindisi nel coinvolgente Studio Mirabilia, intrattenuti dall’arte e dalla passione di Gigi Bon.

Lascia un commento

Archiviato in Archivio dannunziano, Eventi, Iniziative, servizi esclusivi, Ufficio stampa

D’Annunzio e la Moda: tra mondanità, branding, giornalismo e gusto artistico …

Gabriele d'Annunzio alla Capponcina

D’Annunzio e la Moda: Io sono un animale di lusso

Creatività, cultura e impresa cinque appuntamenti che vanno dalla mondanità (Festa esclusiva durante il Carnevale di Venezia) incentrata sulle parole del padre di Andrea Sperelli Fai la tua vita come si fa un’opera d’arte, alla figura di Gabriele d’Annunzio come stilista; da d’Annunzio e il Brand, termine contemporaneo ma sviluppato concettualmente dal poeta ante litteram, al Cronista di Moda, impegnato a scrivere  e soprattutto “a dettare le regole della moda”, per arrivare al gusto artistico dell’epoca a cavallo tra due secoli in cui oggetti, arredi, tessuti, dettagli erano commissionati ai nomi più  illustri del settore …

La Location è Palazzo Barbarigo (Venezia) sul Canal Grande di Venezia, esclusiva ed affascinante charminghouse affiliata al network Design Hotels. Sorto nel 1569 è oggi una vera e propria officina del design basata sui più contemporanei canoni d’architettura.

Il format è quello di Netlife s.r.l. Comunicazione e Formazione in cui Cultura e Impresa possono creare reciprocamente (La Cultura crea l’Impresa! E viceversa … l’Impresa crea Cultura) già sperimentato nel 2009 attraverso gli eventi dannunziani.

Presto il calendario completo di date.

Lascia un commento

Archiviato in Archivio dannunziano, Eventi, Progetto, servizi esclusivi, Ufficio stampa

Progetto eventi 2010: D’Annunzio e la moda

Ebbene sì, non ci stanchiamo mai di progettare e ricercare tra opere, Taccuini, dettagli biografici e documenti … ed eccoci a stuzzicare l’interesse di quanto ci scrivono e ci domandano notizie sui prossimi eventi.

Una piccola anteprima? Un appuntamento mensile a partire da Giovedì grasso … Di più non vogliamo svelare … ma se volete saperne di più scrivete a francesca.anzalone@netlifesrl.it vi inseriremo nella nostra mailing list  …

Lascia un commento

Archiviato in Archivio dannunziano, Eventi, Ufficio stampa

Un salotto culturale all’Europa & Regina: Archivio dannunziano presenta la Venezia segreta tra vetro, volo su Vienna e tipografia

Sandro Berra, Filippo Caburlotto, Giampaolo Seguso, Giorgio Paternò

Il 21 novembre 2009 alle ore 18:00 presso l’Hotel The Westin Europa & Regina (Venezia) sono proseguiti gli incontri dedicati alla Venezia di Gabriele d’Annunzio Lo scrigno dei segreti ovvero quella Venezia inedita da scoprire attraverso lo sguardo di Gabriele d’Annunzio, attraverso il sapiente racconto di Filippo Caburlotto e degli ospiti che di volta in volta si siedono accanto allo studioso.

Archivio dannunziano questa volta ha presentato la passione che lega imprenditori del territorio a d’Annunzio, favorendo oltre al connubio Gabriele d’Annunzio Venezia e il Veneto anche quello del “moto del cuore” riflessione suggerita da Giampaolo Seguso, noto maestro vetraio muranese.

Filippo Caburlotto, studioso dannunziano e veneziano, coinvolto in prima persona nello studio del rapporto d’Annunzio- Venezia ha presentato la Favola salmastra di Dardi Seguso, come lo definì d’Annunzio stesso ” uno dei passaggi in prosa più suggestivi”; la Nave, la tragedia adriatica il cui manoscritto venne donato alla città di Venezia, dove oggi è ancora conservato (Museo Correr), nella quale occasione il poeta soggiornò all’allora Hotel Britannia (attuale Hotel The Westin Europa & Regina); del d’Annunzio Comandante della squadriglia Serenissima di istanza a Venezia per ricostruire il rapporto tra d’Annunzio e la nascente aviazione, decantato da d’Annunzio sempre a Venezia fin dal 1901; fino ad arrivare al rapporto d’Annunzio e il libro in tutte le sue parti dalla scelta della carta, del font, della rilegatura alla conservazione dello stesso.

Le digressioni sono state inframezzate dalle coinvolgenti riflessioni degli ospiti come il maestro Giampaolo Seguso discendente di quel maestro Seguso immortalato nel Fuoco che ha parlato della propria esperienza artistica e imprenditoriale, e del virtuoso connubio tra le due realtà. E’ il vetro che si plasma attraverso il fuoco e attraverso l’uso delle mani strumento ed emblema dell’arte. E’ stata poi la volta del Generale Giorgio Paternò che, tra aneddoti e ricordi ha raccontato i suoi “moltiplici incontri con d’Annunzio” che vanno dall’ufficio che fu del Comandante, al divenire “l’ultimo pilota di d’Annunzio” trasportando la sagoma di cera custodita oggi al Museo dell’Aria ai materiali messi a disposizione dell’Archivio dannunziano. Infine, Sandro Berra, coordinatore della Fondazione Tipoteca che riprendendo la metafora del fuoco e delle mani ha parlato dei caratteri a piombo, della storia dell’editoria mostrando ai partecipanti l’anastatica di alcune lettere di d’Annunzio a Cadorin, riportando quindi l’attenzione a quel connubio d’Annunzio-Venezia così caro all’Archivio dannunziano.

Grande affluenza di partecipanti (oltre 70 persone) tra cui la Dott.ssa Ricciarda Avesani, proprietaria del Museo dell’Aria e del Castello di San Pelagio, il Presidente della Compagnia della Vela, noti imprenditori del veneziano e del padovano, storici, docenti universitari tra scienze ambientali, economia e gestione delle arti e delle attività culturali, rappresentanti di noti musei, artisti, rappresentanti di aziende di servizi culturali,  appassionati di cultura e tradizione.

Un grazie al calore dei partecipanti.

Si ringraziano The Westin Europa & Regina per l’ospitalità, Istintodivino s.r.l. per la degustazione vini, i ballerini di tango per l’omaggio a d’Annunzio.

Sandro Berra

1 Commento

Archiviato in Archivio dannunziano, Eventi, Iniziative, Partner, Progetto, Ufficio stampa

Da D’Annunzio all’imprenditorialità creativa, quando la passione coinvolge il Business

Archivio dannunziano presenta lo “Scrigno dei segreti”, non “solo” arte, letteratura e “segreti” di Venezia, ma anche il forte legame che si crea tra cultura e impresa

Divagazioni, analogie, similitudini e moti del cuore: dalle imprese eroiche alla favola salmastra tra letteratura, impresa e passione

Archivio dannunziano, progetto scientifico internazionale, con il suo coordinatore scientifico Filippo Caburlotto, dopo il primo appuntamento a Palazzo Barbarigo (Design Hotel), prosegue la serie di incontri dannunziani a Venezia in cui i protagonisti sono: una Venezia inedita, il vivere inimitabile di Gabriele d’Annunzio, i salotti di tre dimore suggestive e l’imprenditoria e la creatività legata alla cultura.

21 NOVEMBRE 2009 ORE 18:00 THE WESTIN EUROPA & REGINA (VENEZIA)

Lo scrigno dei segreti, la rivisitazione in chiave moderna del salotto letterario è una serie di appuntamenti culturali in cui in modo creativo e attento alle dinamiche del territorio l’Archivio dannunziano, progetto scientifico internazionale rivolto alla promozione dell’opera e della figura di Gabriele d’Annunzio, (www.archiviodannunzio.it) presenta una Venezia inedita e, attraverso il legame tra l’autore e Venezia, presenta realtà contemporanee che ben si addicono a quel vivere inimitabile e quella pulsione artistica che sempre caratterizzò la vita e l’arte di Gabriele d’Annunzio.

Non “solo” quindi arte, letteratura e “segreti” di Venezia, ma anche il forte legame che si crea tra cultura e impresa per portare esemplificazioni di come la cultura crea business e viceversa di come l’imprenditoria può supportare la cultura.

Dopo il primo appuntamento che ha visto tra gli ospiti Luigino Rossi, Presidente di Rossi Moda S.p.A. con il suo museo aziendale della scarpa e Lorenzo Marini, Direttore artistico di Lorenzo Marini Associati presso il suggestivo Palazzo Barbarigo (Design Hotel), si prosegue l’itinerario in un’altra suggestiva dimora dannunziana il prestigioso The Westin Europa & Regina.

Si passa dalle introduzioni del Dott. Filippo Caburlotto, noto studioso dannunziano autore di volumi e del commento al Fuoco, opera veneziana del Vate, alle esperienze dei suoi ospiti. Filo conduttore della serata il moto del cuore, ovvero l’imprenditorialità creativa, quando la passione coinvolge il business.

D’Annunzio e il volo, il “rapporto personale” del Generale Giorgio Paternò con Gabriele d’Annunzio e la passione per la storia di Venezia che porta alla ricostruzione di uno dei suoi simboli: il Bucintoro.

L’Arciorgano di Dardi Seguso e il vetro come massima espressione artistica nell’arte e nella vita di Gabriele d’Annunzio. L’esperienza del creare raccontata dal Maestro Seguso discendente “del maestro vetraio raccontato nel Fuoco”.

D’Annunzio e la passione per i suoi libri, dalla scelta della carta alla rilegatura, al font. La passione per la realizzazione di un libro e quella del collezionare “la storia dell’editoria” raccontata dal Dott. Silvio Antiga della Fondazione Tipoteca e Grafiche Antiga.

Ingresso libero su prenotazione (per motivi organizzativi è necessaria la prenotazione), è possibile portare ospiti.

Per informazioni e prenotazioni Dott.ssa Francesca Anzalone mailto: francesca.anzalone@netlifesrl.it cell. 347 4686369

DA D’ANNUNZIO ALL’IMPRENDITORIALITA’ CREATIVA, quando la passione coinvolge il business

Lascia un commento

Archiviato in Eventi, Iniziative, Progetto, Sponsor, Ufficio stampa